Univideo U
Agenzia A
news

IL 4K E LE SUE EVOLUZIONI: LE TANTE OPPORTUNITA’ DELL’HOME ENTERTAINMENT

19/11/2021



Tra i prodotti culturali destinati alle famiglie italiane e ai giovani, grazie anche al Bonus 18App, rientra l’editoria audiovisiva. Film e Serie Tv oggi possono essere fruiti sia digitalmente sia attraverso supporti fisici sempre più evoluti e performanti dal punto di vista tecnologico

Univideo ha voluto mettere a confronto le tecnologie del 4k con altre fonti di consumo audiovisivo, questo per rimarcare quante opportunità ci siano per poter fruire di contenuti di intrattenimento a seconda delle esigenze e delle preferenze di ciascun consumatore

Milano, 19 Novembre 2021 – Quali sono le emozioni che si provano, guardando l’ultimo film del nostro regista preferito, un colossal che ha fatto la storia del cinema o la serie tv tanto attesa dal divano di casa ma con la sensazione di trovarsi dentro il set cinematografico? A questa domanda ha provato a dare una risposta Univideo, l’associazione che rappresenta gli editori audiovisivi su media digitali e online, organizzando un evento finalizzato a far comprendere le diverse opportunità di fruizione di contenuti audiovisivi a disposizione oggi dei consumatori italiani, partendo dalle prestazioni tecniche offerte dal supporto fisico in tecnologia 4k Ultra HD, sino alle diverse opzioni disponibili attraverso l’online.

Chi ieri sera recandosi al Palazzo del Cinema Anteo di Milano, invitato da Univideo, si aspettava un semplice momento di confronto e di dialogo tra esperti sulle tante opportunità di fruizione dell’Home Entertainment in Italia, sicuramente è rimasto spiazzato. L’obiettivo della serata infatti è stato quello di trasportare il pubblico presente dentro un universo cinematografico parallelo, chiedendo loro di lasciarsi emozionare non solo dal contenuto ma anche dalla prestazione offerta rispetto ai due supporti utilizzati, ovvero un file di rete e un Blu-ray 4K Ultra HD.

Quello che è emerso è che oggi l’industria audiovisiva è in grado di garantire una pluralità di offerta legata all’home entertainment fortemente diversificata a seconda delle esigenze dei consumatori. Esigenze che possono essere influenzate dal tempo a disposizione, dal luogo in cui ci si trova, dalla compagnia di persone con le quali si decide di trascorrere una serata di cinema. Tutto questo è reso possibile dalle prestazioni dei supporti oltre che dei device. In particolare il 4k con le sue evoluzioni rappresenta oggi un modello di supporto fisico d’eccellenza, sia sotto il profilo della qualità di visione e di ascolto, sia rispetto a contenuti extra che fanno vivere il prodotto nel tempo. Questo vale per i veri appassionati, i collezionisti, ma anche per tutti coloro che desiderano mettere “in pause” la frenesia quotidiana e godere, a casa, in famiglia, con gli amici, di un uno svago cinematografico ad alta intensità, proprio come fossero immersi totalmente dentro quel contenuto.

Il prodotto audiovisivo è prima di tutto un prodotto culturale e come tale offre l’opportunità ai giovani di poter fruire del Bonus Cultura 18App, recentemente confermato e stabilizzato dal Governo, ma rappresenta al tempo stesso una tecnologia in continua evoluzione, parte principale dell’home entertainment che secondo i dati GFK elaborati per Univideo, nel 2020 ha sviluppato un volume d’affari pari a 211,7 milioni di euro escludendo i fatturati degli abbonamenti delle piattaforme digitali.

“Crediamo fortemente che l’Home Entertainment oggi abbia un valore sociale molto importante, soprattutto in considerazione degli ultimi due anni dove le famiglie italiane sono state capaci di rimettere al centro della propria vita momenti di condivisione, e tra questi quello di trascorrere un paio di ore davanti ad un bel film, dal divano di casa, con la differenza di poterlo vivere con una emozionalità diversa.
ac] [Quell’emozionalità che il supporto fisico, attraverso la tecnologia del 4k, è in grado di garantire. L’evento che abbiamo organizzato voleva proprio mettere luce sulle innumerevoli opportunità che la nostra industria offre ai consumatori italiani, contenuti audiovisivi che hanno una storia e che riescono a catturare l’attenzione del pubblico grazie ad una qualità massima della visione, continuando a vivere nel tempo, quel tempo che scandisce la vita di ciascuno di noi” ha dichiarato Pierluigi Bernasconi, Presidente di Univideo.

altre notizie e comunicati

CINEMA E HOME VIDEO, PIU’ FORTI SE UNITI

Univideo, l’associazione italiana del settore Home Video Entertainment, plaude alle prime iniziative a sostegno delle sale cinematografiche espresse dal neo ministro del MIC, Gennaro Sangiuliano,...
04/11/2022

CINEMA E AUDIOVISIVO DEVONO ESSERE ALLEATI, NON AVVERSARI

L’indagine SWG presentata in occasione del Festival del Cinema di Venezia per conto del MIC sulle motivazioni di disaffezione del pubblico italiano verso le sale cinematografiche ha confermato q...
13/09/2022

SOSTEGNO DOVEROSO DELLE SALE CINEMATOGRAFICHE

BERNASCONI (UNIVIDEO): IL SOSTEGNO, DOVEROSO, DELLE SALE CINEMATOGRAFICHE NON PUO’ PENALIZZARE LA FILIERA AUDIOVISIVA. SERVONO AZIONI PROATTIVE E NON SOLO REATTIVE Milano, 07 luglio 2022 - I...
07/07/2022

AUDIOVISIVO E CINEMA SETTORI FORTEMENTE CONNESSI, FOCALIZZATI SUL CONSUMATORE E SULLE SUE ESIGENZE

Roma, 6 Giugno 2022 – Pierluigi Bernasconi, Presidente di Univideo, l’associazione italiana che rappresenta gli editori audiovisivi, a margine di una conferenza stampa tenutasi questa mattina ...
06/06/2022

Importante studiare il pubblico cinematografico e audiovisivo italiano

UNIVIDEO: IMPORTANTE STUDIARE IN MODO APPROFONDITO IL PUBBLICO CINEMATOGRAFICO E AUDIOVISIVO ITALIANO PER FINALIZZARE IN MODO EFFICACE LE POLITICHE PUBBLICHE A SOSTEGNO DEL SETTORE Roma, 16 Ma...
16/05/2022

I 10 ANNI DI “RISPETTIAMO LA CREATIVITÀ”

Presentati a Cinecittà i numeri e i risultati della campagna educativa promossa da AFI, FAPAV, MPA, NUOVOIMAIE, SIAE e UNIVIDEO che ha coinvolto in 10 anni oltre 160.000 giovani studenti Ro...
11/05/2022

IL MERCATO AUDIOVISIVO ITALIANO IN RIPRESA DA MASS MARKET A PREMIUM

Secondo il Rapporto Univideo 2022 presentato questa mattina da GfK Italia, il mercato audiovisivo italiano è in fase evolutiva, con segnali di ripresa registrati nella seconda parte dell’anno. ...
03/05/2022

Home Entertainment Multichannel Evolution - Il futuro tra fisico e digitale

3 Maggio 2022 ore 11:00 Via Tuscolana 1055 - Roma UNIVIDEO in partnership con la società di ricerca di mercato GfK Italia S.r.l. presenta i dati del Rapporto Univideo 2022 sullo stato d...
28/04/2022

LA POSIZIONE DI UNIVIDEO IN MERITO ALLE RECENTI DICHIARAZIONI DEL MINISTRO DARIO FRAN

Milano, 1 aprile 2022 – Univideo, l’associazione che rappresenta gli editori audiovisivi italiani, esprime il proprio scetticismo rispetto alle recenti dichiarazioni rilasciate pubblicamente da...
01/04/2022

PROPOSTA DI REGOLAMENTO SUI SERVIZI DIGITALI: l'Europa nelle mani dei giganti digitali

L'Univideo, insieme alle altre associazioni culturali e creative italiane, ha firmato una lettera al governo - qui di seguito riportata - sul Regolamento sui servizi digitali (DSA) in vista delle...
16/03/2022

? Riveda scelte sui cookie